Retape Summer 2019: la scena musicale romana è viva e si fa sentire.

Oggi vi voglio parlare di una manifestazione a cui ho assistito lo scorso 28 Giugno: Retape Summer.

Ve la voglio raccontare perché chi, senza badare ai numeri, offre visibilità a musicisti che stanno cercando di fare della loro passione un lavoro, credo meriti un plauso.

Retape Summer non è altro che la tappa finale di una rassegna organizzata dall’Auditorium Parco della Musica di Roma, giunta già alla terza edizione, che ricerca e promuove le tante realtà musicali che animano le notti della Capitale. Non tutti forse lo sanno ma Roma è viva e la musica risuona ovunque gliene venga data l’opportunità.

La Direzione Artistica, a cura di Ernesto Assante e Gino Castaldo, ha sicuramente dato lustro al progetto, garantendone la qualità, mentre Radio Rock, nelle vesti di media partner, ha avuto il merito di fungere da cassa di risonanza per l’evento e, di conseguenza, per i musicisti che vi hanno preso parte.

Entrando nello specifico della serata di venerdì, sono state circa 5h di musica live, una vera e propria maratona che credo abbia avuto un duplice merito, da un lato permettere al pubblico di assistere ad esibizioni variegate grazie all’ampio ventaglio di generi rappresentati (cantautorato, folk, rock, punk, rap), dall’altro dare la possibilità ai partecipanti (con una media di 4 pezzi ciascuno)  di far conoscere, ad una platea ampia, la propria musica e la propria attitudine live. Esibizione dopo esibizione,  lo spettatore più attento, credo sia riuscito a percepire la diversità di percorsi e di esperienze dei partecipanti, evidente, ad esempio, nella scelta della formazione (soprattutto per i cantautori), nella capacità di coinvolgere il pubblico, di catturare l’attenzione e di riempire il palco.

Questa volta non vi racconterò le mie impressioni sulle esibizioni e sulla musica che ho ascoltato perché credo che sia più importante lasciare a chi legge, e ha voglia di dedicare del tempo a queste proposte, la possibilità di farsi una propria idea facendosi guidare dalla musica. Credo che ognuno troverà almeno un progetto musicale da approfondire.

Dal mio canto posso dire che conoscevo già alcuni dei partecipanti e, sicuramente, ne approfondirò con piacere qualcun altro.

IMG_20190630_045435

Nota di merito va all’ospite della serata, Fabrizio Moro, un artista che partendo proprio dalla periferia di Roma è riuscito a dare forma ad un sogno che sembrava irraggiungibile. Fatica, impegno e cadute l’hanno reso quello che è adesso, un cantautore che, nonostante la popolarità guadagnata sul campo, non ha dimenticato da dove viene e lo dimostra, anche su palchi come questo, raccontando la difficoltà del suo percorso e incoraggiando chi, da questo stesso palco, spera di partire. Set acustico per lui che alla chitarra, con l’accompagnamento del Maestro Claudio Junior Bielli al piano, ha regalato al pubblico una performance energica e toccante al tempo stesso eseguendo tre pezzi che hanno segnato delle tappe importanti del suo percorso: Non mi avete fatto niente, Pensa, Portami via.

Qui vi lascio l’elenco dei partecipanti con i link per avere qualche info in più sul loro percorso. Leggendo vi renderete conto che alcuni non sono affatto alle prime armi ma hanno un trascorso musicale di tutto rispetto che purtroppo non corrisponde ai numeri, quindi se ve ne piace qualcuno, ascoltatelo e diffondete la sua musica.

Roberto Angelini & Pier Cortese (hanno presentato il loro progetto Discoverland)
Ainè
Fasma
Federico Proietti
La Batteria
Wrongonyou
Ruvio
Red Bricks Foundation
Nayt
Jacopo Ratini
Mimosa
Filo Vals
Bobby Joe Long’s Friendship Party
Livia Ferri
Il Muro del Canto

A seguire una playlist con un paio di brani (non necessariamente quelli eseguiti live) di ogni partecipante per avere un’idea della loro proposta. Ricordatevi che la musica è tanta e diversa, non sempre è di nostro gradimento, ma tutta merita una possibilità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: