Musica tra vita, emozione e condivisione

Oggi vi voglio raccontare quello che succede sotto un palco, non sopra. Amo e ascolto musica da quando sono piccola, ho sempre visto concerti eppure, fino a qualche anno fa, mi ero persa molto di quello che la musica può fare. La musica è in grado di regalarci molte emozioni, alcune restano dentro la musica, altre sono così forti da andare oltre le note che le hanno generate.

img_20180807_233849.jpg

Nel momento in cui ti capita di trovarti in un’esplosione di vita che va ben oltre la musica, ti sembra di iniziare un altro viaggio, quello che ti porterà sotto tutti i palchi possibili perché, al di là dell’artista che ti regalerà la sua arte, è dell’aria che si respira sotto quei palchi che hai bisogno. Per la prima volta avrai trovato chi non muoverà critiche al tuo viaggiare di nota in nota perché, quelli accanto a te saranno gli occhi di chi sa che nessun concerto è uguale all’altro, anche dove lo fosse la scaletta, non lo sarebbe l’emozione che arriva da quelle stesse note. Un concerto, come uno spettacolo teatrale, anche se immutato nei contenuti è mutevole nel suo hic et nunc, è vita e, come tale, mai uguale a se stessa, è importante ricordarlo in un’era in cui la riproducibilità tecnica, a volte esasperata, rischia di spegnere la magia.

Ieri, sotto l’ennesimo palco, lontano dalla vista ma mai dal cuore, ho toccato con mano quella vita che vi sto raccontando, a volte ho solo chiuso occhi e bocca per ascoltare, spesso ho urlato con tutta la forza e la voce che avevo con gli occhi puntati al cielo, ho saltato stretta in un abbraccio che ha fatto sparire tutto quello che c’era intorno. Oggi oltre ai postumi fisici, è rimasto quel calore e la forza di dire “ne vale sempre la pena”.

Ringrazio l’artista che ieri ha messo la sua voce e la sua musica al servizio di un pubblico di affezionati e di avventori, che su quel palco ha donato tutto quello che poteva in quel momento, regalando, come ogni volta, emozione e sorrisi. Un concerto è questo, non prima, non dopo, solo DURANTE.

Vi lascio con una frase che parla di viaggi ma, in fondo, cos’è la musica se non un viaggio.

“La vita è ciò che facciamo di essa . I viaggi sono i viaggiatori. Ciò che vediamo non è ciò che vediamo, ma ciò che siamo.”
(Fernando Pessoa)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: